Microsoft Update si aggiorna anche se disabilitato

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Come sappiamo esiste la possibilità di indicare al nostro sistema operativo Windows di non aggiornarsi in modo automatico ma di chiederci se istallare o meno questa o quella patch.

Niente di strano quindi se qualcuno immagina in questo modo di avere il più totale controllo sulle patch istallate.

Forse non tutti sanno che esistono dei componenti che non sottostanno a questa regole e che quindi possono aggiornarsi anche nel caso in cui l’auto-istallazione viene disabilitata. È il caso del tool Windows Update che può, in modo automatico, istallare le proprie patch o versioni successiva sulla nostra macchina senza un esplicito consenso da parte dell’utente.

Proprio per questo motivo Microsoft ha subito la critica di molti utilizzatori che hanno contestato questa mancanza assoluta di richieste di conferma e hanno visto questo aggiornamento automatico come un attentato al proprio potere decisionale.

I responsabili Microsoft hanno dichiarato che il tool di Windows Update viene aggiornato in modo automatico per offrire real-time la migliore tecnologia disponibile e garantire un livello superiore di sicurezza per il PC stesso.

Inoltre, Nate Clinton, nel suo blog, ha aggiunto che non era stato mantenuto nessun segreto circa le modalità di aggiornamento del tool Windows Update, anzi, da sempre Microsoft è stata molto chiara.

Le risposte al blog dei Clinton (program manager per Windows Update) sono le più variopinte e forse vale la pena andarsele a leggere in lingua originale. Ad ogni modo c’è chi apprezza questa chiarezza da parte di Microsoft, mentre come sempre c’è chi non è d’accordo con lo stile adottato.

Tra questi ultimi molti non capiscono perché, se hanno scelto di disabilitare gli aggiornamenti Microsoft, quest’ultima debba, in qualche modo, decidere per loro e nascondergli l’istallazione di una nuova patch. Altri preferirebbero essere informati su ogni intervento del sistema operativo sulla propria macchina e quindi essere notificati per tutte le patch. Altri come al solito, e lo dico solo come nota di colore, sparlano su Microsoft e su tutti i loro software.