INPS Mobile: come usare l’App

di Noemi Ricci

scritto il

L'App Mobile INPS consente agli utenti di interagire con alcuni servizi online del'Istituto dal proprio smartphone: ecco come funziona e quali sono le funzionalità offerte.

L’App INPS Mobile, disponibile per dispositivi Apple e Android ed utile per interagire con alcuni servizi online presenti sul sito web dell’Istituto, è diventata uno strumento sempre più utilizzato dagli utenti per la consultazione delle informazioni anche da smartphone.

Ad esempio, l’App consente di consultare lo “Stato pagamenti” e lo “Stato domanda”, acquisendo informazioni circa le istanze presentate, senza doversi recare presso gli sportelli di delle sedi territoriali.

  • Lo stato di lavorazione di una richiesta presentata all’INPS può essere comodamente visualizzato sul proprio smartphone semplicemente inserendo il proprio codice fiscale e SPID/PIN.
  • Stessa modalità di accesso per monitorare, mediante il servizio “Stato pagamenti”, il dettaglio di un pagamento erogato dall’Istituto a suo favore, a fronte di una o più prestazioni pensionistiche o non pensionistiche.

Le informazioni visualizzabili si riferiscono all’ultimo pagamento erogato, in ordine cronologico, per ogni prestazione e con un orizzonte temporale non superiore agli ultimi due mesi precedenti al momento della consultazione.

In questo modo si ottiene un riscontro immediato del pagamento disposto in proprio favore dall’Istituto per il mese corrente.

Funzionalità App INPS Mobile

  • Visualizzazione della lista servizi libera o per categoria;
  • servizi per tipologia d’uso (trova, consulta, compila, paga), di utente (INPS o INPS gestione dipendenti pubblici) e in base alla richiesta di identificazione con PIN;
  • creazione lista di servizi preferiti;
  • ricerca servizi per nome;
  • segnalazione problemi tecnici.

Servizi INPS disponibili

  • visualizzazione del proprio estratto conto contributivo in modalità mobile (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione della corrispondenza intercorsa con l’INPS (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione del proprio estratto conto, relativo ai pagamenti contributivi registrati dei lavoratori domestici (si accede al servizio con codice fiscale e PIN );
  • visualizzare lo Stato Pratiche per gli utenti Gestione Dipendenti Pubblici (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • ricerca degli uffici postali, i tabaccai e gli sportelli bancari più vicini presso i quali è possibile versare i contributi dovuti per i lavoratori domestici, il riscatto della laurea e le ricongiunzioni (senza autenticazione);
  • ricerca delle sedi INPS, gli uffici postali, i tabaccai e gli sportelli bancari presso i quali è possibile acquistare e/o riscattare i voucher (senza autenticazione);
  • visualizzazione del calcolo delle Codeline F24 (senza autenticazione);
  • pagamenti di riscatti, ricongiunzioni e rendite (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • iscrizione per i lavoratori parasubordinati (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione del cedolino pensione per gli utenti Gestione Dipendenti Pubblici (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione dello stato delle pratiche pensioni web per gli utenti Gestione Dipendenti Pubblici (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • simulazione di calcolo dell’importo dovuto dal datore di lavoro per il pagamento dei contributi per un lavoratore domestico (senza autenticazione);
  • pagamento contributi per lavoratori domestici tramite POS Virtuale con carta di credito (si accede al servizio con PIN e codice fiscale, occorre il Codice rapporto di lavoro);
  • fruire il “Cassetto previdenziale aziende” per gestire la “Comunicazione bidirezionale” con INPS e utilizzare l’”Agenda appuntamenti”;
  • ricevere tutte le informazioni di cui necessiti tramite email mediante il servizio; INPSRIsponde (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione delle domande di assegno al nucleo familiare lavoratori domestici (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione dell’esito delle domande di pensione (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione delle informazioni sugli sportelli di sede aperti al pubblico;
  • visualizzazione delle domande di assegno al nucleo familiare gestione separata (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione del cedolino pensione per gli utenti Gestione Privata (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione dello stato delle domande presentate (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione dello stato dei proprio pagamenti (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione del certificato di pensione (modello ObisM) (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione della certificazione unica (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
    calcolo della quota massima cedibile della propria pensione (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • acquisizione della dichiarazione della situazione reddituale (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • gestione delle notifiche delle scadenze dei termini del pagamento dei contributi per il lavoro domestico (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione delle campagne REDEST (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione dell’esito delle domande di disoccupazione agricola ed il dettaglio del calcolo di quelle accolte (si accede al servizio con codice fiscale e PIN);
  • visualizzazione della simulazione della decorrenza e l’importo della pensione (si accede al servizio con codice fiscale e PIN).