Il Reddito di inclusione è legge

di Teresa Barone

scritto il

Dal 1 gennaio 2018 sarà possibile ottenere il REI: contributo economico e sostegno per contrastare la povertà.

Con la pubblicazione del decreto legge 147 del settembre 2017 entra ufficialmente in vigore il Reddito di inclusione (REI), la misura di contrasto alla povertà promossa dal Governo con l’obiettivo di offrire sostegno economico alle famiglie in difficoltà.

=> Reddito di inclusione: come funziona

La normativa prevede la concessione di un contributo fino a 485 euro mensili alle famiglie in possesso di alcuni requisiti sia familiari sia economici: la richiesta deve essere presentata presso il Comune di residenza già a partire dal 1 dicembre 2017, tuttavia il REI sarà erogato solo dal 1 gennaio 2018.

Il REI consiste in un beneficio economico erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI) e nell’attivazione di un progetto personalizzato di inclusione sociale e lavorativa.

Il REI, infine, da gennaio 2018 andrà a sostituire il SIA (Sostegno per l’inclusione attiva) e l’ASDI (Assegno di disoccupazione).

Sul sito del Ministero del Lavoro sono pubblicati i requisiti di accesso e tutte le informazioni per richiedere il REI.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali