Assunzioni Buona Scuola: domande online

di Teresa Barone

scritto il

Fino al 14 agosto è possibile inviare la domanda di assunzione secondo quanto previsto dalla Buona Scuola.

Via libera ufficiale al piano di assunzioni promosso dal Miur: dal 28 luglio al 14 agosto è infatti possibile inviare le domande online (attraverso il sistema di Istanze online del Ministero) per l?anno scolastico 2015/2016 da parte degli aspiranti docenti da inserire con contratto a tempo indeterminato.

=> La Buona Scuola è legge

Sono 102.734 insegnanti, in pratica 60mila in più di quelli che sarebbero stati assunti se non fosse stata approvata la legge n. 107/2015.

Secondo quanto dichiarato dal Ministero attraverso le FAQ online, possono inoltrare le domande:

«I docenti iscritti a pieno titolo alla data di entrata in vigore della Legge n. 107 del 13 luglio 2015 nelle graduatorie ad esaurimento e nelle graduatorie del concorso a cattedra del 2012 che intendono partecipare al piano straordinario di assunzioni.»

Per quanto riguarda la scelta delle Province, è necessario segnalare tutte le preferenze in ordine di gradimento, sia in ordine sparso sia a seconda della Regione di appartenenza.

È anche possibile iniziare la compilazione delle domande, salvare i dati e proseguire con l?invio in un secondo momento, naturalmente entro la scadenza stabilita.

Il Miur ha attivato anche un numero per fornire informazioni e assistenza a coloro che presentano la domanda, attivo dal lunedì al venerdì.

«Abbiamo voluto creare uno spazio di servizio per fornire aggiornamenti e informazioni agli insegnanti che rientrano nel nostro piano di assunzioni. Qui i docenti – ha affermato il Ministro Stefania Giannini – potranno trovare documenti, contatti, assistenza, faq. E da qui potranno accedere direttamente anche alla domanda per la procedura nazionale. Al Miur stiamo lavorando affinché tutte le assunzioni avvengano nei tempi prestabiliti a garanzia di un sereno avvio del nuovo anno scolastico».

=> Miur: assunzioni Buona Scuola

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale