Concorso scuola: prove scritte dall?11 febbraio

di Teresa Barone

scritto il

Il MIUR rende note le prime date delle prove scritte del concorso per gli insegnanti: numerosi i ricorsi al Tar dopo la preselezione.

Gli 88.610 aspiranti insegnanti che hanno superato le prove preselettive del concorso per la scuola potranno svolgere le prove scritte dall?11 fino al 21 febbraio: lo rende noto il MIUR, mentre si dovrà attendere fino al 15 gennaio per conoscere il calendario ufficiale che sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

L?elenco delle sedi di esame, completo di ubicazione ed elenco alfabetico dei candidati, sarà invece pubblicato sul sito del Ministero dell?Istruzione il prossimo 25 gennaio.


Le tanto attese prove scritte consisteranno nell?elaborazione di quattro quesiti a risposta aperta in 2 ore e trenta minuti, ma per i candidati che hanno superato le preselezioni non è ancora possibile accedere alle prove sostenute per verificare il proprio test.


La pubblicazione online dei test, annunciata per l?8 gennaio, slitterà infatti fino al 16 gennaio. Il MIUR ha attivato una pagina delle “istanze online? che consente agli utenti di accedere con le proprie credenziali e verificare gli eventuali errori.


Questi ritardi nella pubblicazione dei dati hanno alimentato ulteriori polemiche sul concorso, facendo scaturire nuove critiche al MIUR e, soprattutto, numerose minacce di ricorso. La stessa Anief, associazione nazionale sindacale, sta gestendo l?ipotesi di un maxi-ricorso al Tar da parte dei candidati “bocciati? con un punteggio tra i 30 e i 34,5 punti, poco inferiore al limite di 35 punti necessario per superare la prova.