SSN: campagna di promozione della salute femminile

di Teresa Barone

scritto il

"La mia salute di donna dipende anche da me": con questo slogan dello spot TV il SSN promuove la campagna di prevenzione rivolta a tutte le donne.

Il Ministero della Salute lancia la nuova campagna di promozione della salute femminile, realizzata in collaborazione con il Dipartimento per l?Informazione e l?editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri e accompagnata da spot radiofonici e televisivi.

Obiettivo del Ministero della Salute è quello di favorire la sensibilizzazione verso la tutela della salute delle donne, invitando le protagoniste del sesso debole a informarsi e approfondire tutte le aree tematiche relative al benessere fisico e psicologico femminile, grazie al supporto degli operatori del SSN.

La campagna si rivolge alle donne di tutte le età e, proprio per garantire la comunicazione tra il Sistema Sanitario Nazionale e le cittadine italiane, prevede la diffusione di messaggi di prevenzione all?interno del circuito televisivo e radiofonico (dal 28 ottobre al 9 novembre 2012), anche grazie alla presenza di una testimonial d?eccezione, la cantante Noemi. Così spiega una nota ministeriale:

«Per raggiungere il maggior numero di donne si è pensato di diffondere il messaggio di prevenzione attraverso il ricorso ai circuiti televisivi e radiofonici a livello nazionale. La televisione rappresenta, infatti, a tutte le fasce di età, il media con più utenti abituali (oltre 97%). Anche la radio si posiziona ai primissimi posti per numero di utenti (80 %).»

Lo slogan dello spot televisivo rappresenta un monito preciso rivolto alle donne: con la frase “La mia salute di donna dipende anche da me“, infatti, tutte le donne sono chiamate a partecipare in prima persona in modo responsabile e interessato alla tutela della propria salute, anche sottoponendosi ai numerosi screening e controlli gratuiti promossi dal SSN in tutta la penisola.

Oltre allo spot, che è stato presentato in anteprima al congresso della Federazione Internazionale dei Ginecologi (FIGO) tenutosi a Roma il 7 ottobre 2012, il Ministero ha anche attivato uno spazio Web all?interno del Portale ministeriale dedicato all?approfondimento della salute delle donne: un?area informativa ricca di contenuti inerenti la gravidanza, la fertilità e infezioni sessualmente trasmissibili.