Area C a Milano: si riparte a settembre

di Teresa Barone

scritto il

Il Comune di Milano avvia la seconda fase dell?Area C dal 12 settembre: ecco tutte le novità e le agevolazioni per residenti e autorimesse.

Il Comune di Milano ci riprova e programma la riattivazione dell?Area C per il prossimo settembre: dopo la sospensione della tassa voluta dal Consiglio di Stato lo scorso 25 luglio, l?amministrazione milanese ha tutta l?intenzione di dare il via alla seconda fase del progetto durato sei mesi e incentrato sul pagamento del contributo che ha sostituito l?ecopass e che gestisce l?accesso dei veicoli alla Ztl Cerchia dei Bastioni.

La Giunta guidata dal sindaco Giuliano Pisapia ha quindi stabilito il ripristino dell?Area C a partire dal 12 settembre, vale a dire dall?inizio dell?anno scolastico, sebbene con alcune modifiche rispetto alla prima fase di sperimentazione durata da gennaio a luglio 2012, come ha sottolineato l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran.

«Nei primi sei mesi Area C ha dato ottimi risultati, ingressi ridotti del 34 per cento, meno incidenti, mezzi pubblici più veloci. Guardiamo con rispetto all’ordinanza del Consiglio di Stato e stiamo trovando la modalità migliore per accoglierne i rilievi e, al tempo stesso, restituire al più presto Area C ai milanesi».

Cosa cambia rispetto a prima? Il ticket giornaliero sarà di 5 euro, mentre le telecamere di sorveglianza saranno in funzione tra le 7.30 e le 19.30 dal lunedì al venerdì. I residenti che hanno esaurito i 40 ingressi liberi pagheranno 2 euro, mentre 3 euro sarà l?importo che verseranno i mezzi commerciali. Accesso libero per le moto e i veicoli ecologici.

Una novità importante riguarda proprio le autorimesse situate nel Centro Storico, che beneficeranno di tariffe agevolate ancora da stabilire. Le telecamere saranno spente alle ore 18.00 in alcune occasioni come le giornate dedicate alla cultura e allo shopping.

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale