Energia, anche l’Agenzia delle entrate aderisce a “M’illumino di meno”

di Lorenzo Gennari

scritto il

L?Agenzia delle Entrate aderisce all?edizione speciale di "M?illumino di meno", campagna internazionale promossa dalla trasmissione radiofonica Caterpillar di Rai Radio2, trasformata quest?anno in una festa dell?energia pulita tricolore.

La Giornata del Risparmio Energetico 2011, in occasione dei festeggiamenti per 150 anni dall’unità d’Italia, è fissata per il 18 febbraio. Anche quest’anno, la trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio2, promotrice dell’evento, invita comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt’Italia ad aderire al “silenzio energetico“.

Un’iniziativa giunta alla sua settima edizione che ha coinvolto le piazze di tutt’Europa negli anni scorsi per fare spazio, dove possibile, ad un’accensione virtuosa a base di fonti rinnovabili.

Non a caso lo slogan dell’evento è “M’illumino di meno” prendendo il nome, per assonanza, dai celebri versi di “Mattina” di Giuseppe Ungaretti (“M’illumino / d’immenso”) ed è organizzato solitamente intorno al 16 febbraio, giorno in cui ricorre l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto.

L’Agenzia delle entrate partecipa per la quinta volta sensibilizzando il personale e diffondendo le buone pratiche ambientali anche attraverso la pubblicazione sul prorpio sito Internet del decalogo proposto da Caterpillar.

L’Agenzia illuminerà per l’occasione la bandiera tricolore presente all’ingresso della sede di via Cristoforo Colombo ricordando che l’80% dell’energia utilizzata dall’intera amministrazione (circa 55 milioni di kwh) proviene da fonti rinnovabili, con un risparmio di una quantità di CO2 annua tale che, per il suo assorbimento, occorrerebbero ben 4.200 ettari di bosco.

La sensibilizzazione dell’Agenzia delle Entrate, inoltre, non si limita alla riduzione dell’impatto ambientale, ma pone particolare attenzione alla qualità degli approvvigionamenti.

Infatti, all’interno dei capitolati di gara, viene attuata una politica di acquisti verdi che consente di utilizzare beni e servizi a ridotto impatto ambientale. Esempio di tale pratica sono l’approvvigionamento di distributori automatici a risparmio energetico, con contestuale fornitura di erogatori di acqua microfiltrata e il servizio di pulizia degli uffici con prodotti ecologici e attrezzatura a risparmio energetico.

Quest’ultimo bando è stato insignito dal Forum CompraVerde BuyGreen della menzione di merito – sezione Italia – quale miglior bando verde del 2010.

Articoli Correlati

Link Utili

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale