Statali: primi aumenti da gennaio

di Teresa Barone

scritto il

Buste paga più cospicue per gli statali dal 2018: novità su aumenti, arretrati e bonus di 80 euro.

La trattativa tra Governo e sindacati per il rinnovo del contratto del pubblico impiego riprende mercoledì 8 novembre: si attende infatti la definizione delle regole per gestire gli aumenti di stipendio annunciati, pari a circa 85 euro mensili.

=> PA: assunzione precari da almeno tre anni

Le buste paga di gennaio dovrebbero già contenere gli incrementi retributivi, mentre si prevedono anche bonus “una tantum” per recuperare gli arretrati relativi al 2016 e 2017 (il rinnovo del contratto riguarda infatti il triennio 2016-2018).

Dalla Ministra Marianna Madia – attraverso il suo profilo Twitter – arrivano anche ulteriori rassicurazioni riguardo il bonus di 80 euro introdotto dal Governo Renzi:

«Con gli 85 euro medi di aumento in rinnovo contratto #PA nessun lavoratore perderà bonus 80 euro. Si vedrà in busta paga.»

Fonte immagine: Shutterstock