Cercasi assistenti di italiano all’estero

di Teresa Barone

scritto il

Il Miur bandisce un concorso per reclutare assistenti di lingua italiana in alcuni paesi esteri.

Arrivano nuove opportunità di lavoro per giovani laureati italiani, disposti a trascorrere un periodo all’estero come assistenti di lingua italiana.

=> Card formazione docenti: come funziona?

Il bando, promosso dal Ministero dell’Istruzione, prevede l’affiancamento dei docenti di lingua italiana che lavorano presso istituti scolastici in Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna, durante l’anno scolastico 2017/18.

Tra i requisiti richiesti per l’accesso al bando figurano la cittadinanza italiana, un’età inferiore a 30 anni, non essere stato assistente di lingua italiana all’estero (su incarico del Miur, aver conseguito la laurea sostenendo gli esami segnalati nel bando e non avere rapporti di lavoro con Pubbliche Amministrazioni.

Il lavoro durerà 8 mesi e si svolgerà presso diversi istituti, con una retribuzione che varia in funzione del paese di destinazione.

Per concorrere al bando è necessario inviare le candidature entro il 4 marzo 2017. Tutte le informazioni sul bando sono pubblicate sito del Miur.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito