Roma: accesso con Spid per 66 servizi online

di Teresa Barone

scritto il

Aumentano i servizi online accessibili attraverso Spid: a Roma sono 66.

Sono 66 i servizi online messi a disposizione dal Comune di Roma e accessibili attraverso Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Roma Capitale ha infatti messo in pratica quanto stabilito dalla delibera della Giunta dello scorso 11 novembre, permettendo ai cittadini di accedere ai servizi digitali in modo facile e fruirne telematicamente usando nome utente e password.

=> SPID: come richiedere l’identità digitale

«A partire da oggi le oltre 700mila persone in Italia già in possesso di un’identità digitale Spid potranno accedere a oltre 60 servizi online di Roma Capitale senza bisogno di ulteriori registrazioni –  afferma Flavia Marzano, assessore a Roma Semplice. – Roma non solo è la prima grande città ad adeguarsi all’obbligo normativo ma lo fa con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del 31 dicembre 2017. L’impegno di questa Amministrazione e del mio assessorato è quello di mettere al centro il cittadino e le sue esigenze massimizzando le opportunità offerte dal digitale.»

=> Debutta l’Identità Digitale

I cittadini che hanno bisogno di chiarimenti e assistenza per ottenere l’identità digitale Spid possono rivolgersi anche ai Punti Roma Facile, appositi spazi allestiti presso le sedi dei Municipi (ma anche scuole, biblioteche, uffici postali e altro ancora) mirati a promuovere la diffusione della cultura digitale.

Fonte immagine: Shutterstock

 

I Video di PMI

I Gruppi saranno il futuro di Facebook?