Stampanti gratis per enti pubblici e no profit

di Teresa Barone

scritto il

Dalle Finanze arrivano 200 stampanti dismesse da cedere su richiesta a enti pubblici, no profit e di volontariato: domande entro il 26 febbraio.

Il Dipartimento delle Finanze cede 200 stampanti dismesse, attrezzatura informatica funzionante che può essere richiesta da enti pubblici, organismi di volontariato di protezione civile ed enti non profit.

=> Riforma PA: meno sprechi, più tagli

Dal 1 al 26 febbraio è possibile inviare la richiesta via email ordinaria (df.dismissioni@finanze.it), specificando anche il numero la tipologia delle stampanti (l?elenco completo è pubblicato sul bando), così come l?indirizzo dell?ente di riferimento per l?invio della comunicazione che segnala le assegnazioni.

In caso di cessione di una o più stampanti, spetterà a uno dei beneficiari il ritiro e il trasporto dei dispositivi. Il Dipartimento ricorda che le periferiche concesse, seppure ancora funzionanti, potrebbero manifestare difetti o imperfezioni: in ogni caso non sono previsti sevizi di assistenza o supporto da parte del Dipartimento delle Finanze.

=> Finanze: bando per 200 stampanti gratis