Card formazione docenti: come funziona?

di Teresa Barone

scritto il

Come funziona il bonus di 500 euro concesso dal Governo per la formazione degli insegnanti.

Con lo stipendio di ottobre molti docenti attivi a tempo indeterminato riceveranno il bonus di 500 euro da spendere per aggiornamento e formazione, come stabilito dalla legge sulla Buona Scuola.

=> La Buona Scuola è legge

Dal 2016, invece, l?incentivo sarà distribuito attraverso una Card Elettronica ricaricabile ogni anno, a patto che gli insegnanti rendicontino dettagliatamente entro il 31 agosto la “spesa? effettuata.

«Come previsto dal decreto del presidente del consiglio da poco firmato – ha affermato il sottosegretario all’Istruzione, Davide Faraone – emaneremo a breve un provvedimento che regolerà la rendicontazione dei 500 euro. Abbiamo fiducia negli insegnanti e per questo motivo abbiamo voluto dare queste risorse già da ottobre. Crediamo  che la formazione e l’aggiornamento dei docenti siano una priorità e un valore aggiunto per la didattica.»

Il bonus, che spetta da quest?anno anche ai docenti neo-assunti, può essere usato per coprire i costi di corsi di aggiornamento e master, ma anche per l’acquisto di hardware/software o per la partecipazione a spettacoli teatrali e cinematografici.

=> Scuola: assunzioni in quattro fasi

I precari, infine, dovranno ancora attendere la stabilizzazione del contratto per ottenere i 500 euro promessi dal Governo.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito