Online la guida sulle etichette alimentari

di Teresa Barone

scritto il

Come leggere le etichette alimentari per scegliere i prodotti più adatti a noi tutelando la salute: il dossier sul sito del Ministero.

Saper leggere correttamente le etichette alimentari è il presupposto per scegliere gli alimenti più adatti alle proprie esigenze, comprendendo le informazioni che rivelano l?apporto nutrizionale e tutelando la salute a partire dal regime dietetico: è il Ministero della Salute a fornire linee guida utili per raggiungere questo scopo pubblicando un dossier online e mettendo a disposizione degli utenti un decalogo di indicazioni.

=> Scopri la App per monitorare l’influenza

Sul sito del Ministero è stata infatti inserita la sezione dal titolo “Leggi l’etichetta e scegli l’alimento giusto?, una serie di contenuti che aiutano a identificare e interpretare correttamente tutte le informazioni che per legge devono essere riportate sugli alimenti (denominazione dell’alimento, elenco degli ingredienti, durabilità del prodotto, condizioni di conservazione e uso, Paese di origine e il luogo di provenienza del prodotto, nome o ragione sociale, dichiarazione nutrizionale e quantità al netto).

Una normativa particolare riguarda le etichette apposte su carne, pesce (deve essere riportata la zona di cattura e il metodo di produzione) e uova (suddivise in categorie di qualità e fasce di peso).

Per quanto riguarda il decalogo proposto dal Ministero, i dieci consigli per «orientarsi fra gli scaffali del supermercato ed evitare sorprese indesiderate a tavola» suggerisco innanzitutto di leggere scrupolosamente le etichette sulle confezioni senza farsi ingannare dalle illustrazioni riportate sulla confezione, controllando l’ordine degli ingredienti di un prodotto.

Una particolare attenzione deve essere posta, ad esempio, nel non confondere la data di scadenza di un prodotto con il termine minimo di conservazione, così come nel verificare la presenza di eventuali allergeni nel caso in cui si soffra di allergie o intolleranze alimentari.

Il decimo punto riguarda, invece, il rispetto dell?ambiente:

«A parità di qualità e prezzo preferisci gli alimenti confezionati con materiale riciclato/riciclabile.»

=> Vai al sito del Ministero della Salute

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale