Smart City-Smart Life per i Comuni green

di Redazione PMI.it

scritto il

Il progetto promosso da Officinae Verdi per promuovere gli investimenti sostenibili dei Comuni italiani.

Sostenere i progetti di riqualificazione energetica dei Comuni al fine di promuovere l?innovazione sostenibile, ridurre i costi e favorire il benessere dei cittadini: questo l?obiettivo del progetto Smart City-Smart Life promosso da Officinae Verdi (Energy Environment Company UniCredit – WWF).

=> Scopri come cresce la cultura green nei Comuni italiani

Il progetto si basa sull?offerta di sostegno alle amministrazioni comunali per effettuare audit energetici preliminari, studi dettagliati che consentono di analizzare e verificare la sostenibilità del PAES (Piano d’azione per l’energia sostenibile). La penisola si caratterizza, infatti, per un consumo medio pro capite di energia elettrica pari a 1.200 kWh annui, e solo nell?ambito della PA il 2011 ha visto un utilizzo di 4.701,3 milioni di kWh.

L?obiettivo è limitare gli sprechi energetici nei Comuni e consentire la realizzazione di impianti di illuminazione pubblica ad alta efficienza, così come l?installazione di impianti fotovoltaici sugli edifici pubblici. Allo stato attuale, infatti, solo il 41% dei Comuni italiani ha approvato il Piano energetico comunale, e una percentuale ancora minore, pari al 27%, ha aderito al Patto dei Sindaci voluto dalla Commissione Europea per sostenere l?adozione di misure volte a ridurre le emissioni di CO2 e promuovere l?efficienza energetica da parte degli Enti locali.

=> Leggi come ottenere il bonus Elettrico

Ciò che rende questi obiettivi difficili da realizzare è la carenza di fondi per rendere operativi gli studi preliminari, unitamente alla mancanza di piani di azione all?inadeguata comunicazione con i cittadini.

«Imprese, enti pubblici e famiglie possono autoprodurre energia pulita e risparmiare sensibilmente sulla bolletta energetica, anche il 50-60%, abbattendo contemporaneamente anche le emissioni di CO2. Officinae Verdi è il primo operatore in Italia che sta tracciando una road map per la ”grid parity” su diverse tecnologie; stiamo cioè sviluppando soluzioni tecnologiche green che, favorendo un elevato autoconsumo di energia, si sostengono economicamente anche senza incentivi pubblici. La nostra visione è far avvicinare famiglie, imprese e Comuni all’energia pulita, abilitando investimenti con tempi di ritorno sempre più brevi, che la finanza può supportare. Le prime soluzioni in grid parity sono già in fase di realizzazione e consentiranno a famiglie e imprese di mettersi al riparo dai costanti aumenti dell’energia.»

=> Scopri il progetto Smart-I per l?illuminazione urbana intelligente

Per Giovanni Tordi, AD di Officinae Verdi, è necessario sensibilizzare e avvicinare progressivamente i Comuni all?energia pulita, come anche le famiglie e le imprese sulle quali gravano costi energetici sempre più elevati.