Forum PA: premio Memoria Digitale agli enti pubblici virtuosi

di Redazione PMI.it

scritto il

Tutti i progetti selezionati nell?ambito del primo premio Memoria Digitale, destinato alle Pubbliche Amministrazione virtuose nella gestione dei documenti informatici.

Nel corso della prima giornata del Forum PA, in corso a Roma presso il Palazzo dei Congressi, si è tenuta la consegna de riconoscimenti nell?ambito del primo premio “Memoria Digitale?, dedicato alle Pubbliche Amministrazioni più virtuose nella gestione e conservazione dei documenti non cartacei.

=> Scopri le novità del Forum PA 2013

Un premio agli enti più innovativi promosso dagli Stati Generali della Memoria Digitale, in collaborazione con Anorc (Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale) e Forum PA.

La valutazione dei progetti portati avanti dagli enti in gara si è basata sul grado di digitalizzazione raggiunto in ambito locale, analizzando anche gli strumenti e le procedure messe in atto per garantire la sicurezza degli archivi.

Forum PA => scopri la Smart Regulation dell?Autorità per l?energia

Sono complessivamente sei i progetti premiati:

  • ESEPO, “Enterprise SEcurity Portal?, realizzato dall?Inail e finalizzato alla creazione di una piattaforma mirata a conservare i documenti digitali e tenerli al riparo da alterazioni o contraffazioni, rendendoli leggibili e accessibili anche a distanza di anni e attraverso nuove tecnologie.


  • Sistema Dipsa, ideato nell?ambito dell?Ufficio Comunicazione Digitale New Media – ASL Torino 2 da Marco Ranaldo, con il patrocinio di Intesa San Paolo, si basa su un servizio di digitalizzazione dei processi sanitari e amministrativi veicolando le informazioni attraverso un sistema multicanale e multipiattaforma. Grazie al progetto le organizzazioni sanitarie regionali potranno risparmiare fino a 285mila euro all?anno.


  • Centro di eccellenza per la ricerca e la produzione nel campo delle tecnologie musicali MARTLAB, progetto creato dal Conservatorio di Musica “Luigi Cherubini? di Firenze in collaborazione con l?Istituto ISTI del Consiglio Nazionale delle Ricerche: il fine è quello di restaurare i supporti audio e i documenti sonori presenti in essi.


  • Gestione integrata dei documenti digitali nel Comune di Anzola in Emilia Romagna: si tratta di un progetto che prevede l?archiviazione dei documenti in entrata e in uscita dalla casella PEC attraverso un fascicolo informatico.


=> Leggi il programma della Casa del Welfare al Forum PA


  • Digitalizzazione documentale nella Provincia di Forlì Cesena: i documenti prodotti dall?amministrazione salvati in formato PDF/A e firmati digitalmente, veicolati atraverso scrivanie informatiche accessibili dai PC collegati in rete.


  • Servizio centralizzato di conservazione a norma dei documenti informatici attivato in tutti gli enti pubblici e le aziende sanitarie della Regione Friuli Venezia Giulia: le finalità del progetto sono sia la dematerializzazione dei documenti (in particolare dei referti sanitari) e resi consultabili attraverso un repository documentale centralizzato.