Polizia di Stato: nasce la Web TV

di Teresa Barone

scritto il

Proseguono i progetti innovativi della Polizia di Stato, che annuncia la creazione di una Web TV per favorire la comunicazione con i cittadini.

La Polizia di Stato pensa all?apertura di un canale video sul Web, un progetto che nasce dalla volontà di migliorare la comunicazione con i cittadini e basato su tre linee guida fondamentali: immediatezza dell?informazione e trasparenza, immagini, fiction, musica e internet.

L?annuncio della nascita della nuova Web TV è stato dato nel corso dell? inaugurazione della “Casa della Comunicazione?, e si allinea con le altre iniziative portate avanti dalla Polizia di Stato, come l?apertura di un canale su YouTube e l?attivazione di due profili rispettivamente su Facebook e su LinkedIn.


Un pacchetto di strumenti finalizzati a favorire il dialogo con la popolazione e rivolti soprattutto al target giovanile, illustrati dal Direttore delle Relazioni esterne del Dipartimento di P.S. Maurizio Masciopinto:


«Andiamo sempre più sul web: abbiamo già un canale Youtube, perché la Polizia ha interpretato il cambio culturale. Il sito della Polizia ha fatto registrare in due anni 15 milioni di visitatori unici e 80 milioni di pagine viste. L’agente Lisa, su Facebook e Twitter ora è anche un blog che conta 140.000 accessi. Un progetto di comunicazione che va avanti con tutti coloro che hanno a che fare con il mondo della sicurezza».