Anziani e web, cresce l’interesse degli over 70

di Francesca Mancuso

scritto il

Aumenta il numero di "nonni" che conosce il web e lo usa quotidianamente. A rivelarlo è un rapporto presentato nei giorni scorsi durante la Conferenza Globale del World Wide Web di Madrid

Nuove tecnologie e terza età come mondi distanti. A smentire lo stereotipo che le persone di una certa età non sappiano usare le nuove tecnologie e non amino il web è il rapporto “Pew Internet and American Life Project“, elaborato da alcune università e centri di ricerca europei ed americani, e presentato durante la “Conferenza Globale del World Wide Web“, conclusasi il 24 aprile a Madrid.

Dati sorprendenti, che, su scala europea, negano il disinteresse degli over 70 verso internet e i new media. Anzi. Dal rapporto emerge che nei paesi sviluppati ci sia stato un considerevole aumento dell’utilizzo della rete tra le persone anziane. Rispetto al 2005, in cui solo un settantenne su 4 sapeva usare internet (25%), nel 2008 la parcentuale di “nonni” internauti è salita addirittura fino al 45%, mentre fra gli 76enni è cresciuta di 10 punti percentuali, passando dal 17% ale 27%.

E in Italia? Sebbene la crescita degli over 70 non raggiunga le cifre europee, l’interesse manifestato dagli over 70 rimane comunque elevato. Dal 2005 al 2007, secondo le stime dell’Eurispes, infatti, gli over 60 in rete sono passati dal 13,8% ale 17,5%. Tra le attività maggiormente svolte ci sono gli scambi di comunicazione con parenti lontani, la creazione di album fotografici, la consultazione di servizi della Pubblica Amministrazione e il pagamento delle utenze online.

In tal senso, significative sono state le iniziative promosse dalla “Fondazione Mondo Digitale“, volte all’alfabetizzazione informatica degli anziani. Tra esse, vi è “Nonni su Internet“, il progetto dedicato alla lotta contro il digital divide. Giunto alla sua VII edzione, “Nonni su internet” ha dotato di conoscenze informatiche oltre 7.500 anziani, che hanno ottenuto anche un diploma informatico. Tra essi anche molti novantenni.

L’iniziativa è legata anche alla campagna di riciclo “Non mi buttare?al Centro anziani c’è post@ per me“, avviata nel 2006 in alcune scuole romane. I computer dismessi dalle aziende vengono recuperati, aggiornati e messi a disposizione nei centri azniani, dove 4000 ragazzi turor aiutano gli anziani all’uso del web.

Visto il successo riscosso, il progetto è stato esteso anche ad altre regioni italiane e anche all’estero. È nato così il progetto “Silver” (Stimulating ICT Learning for Active Eu Elders) nell’ambito di un programma Comunitario e “Nonni su Internet” è sbarcato anche in Spagna, Romania e Belgio.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso