Tratto dallo speciale:

Skills revolution: cosa cercano le aziende?

di Redazione PMI.it

scritto il

I profili qualificati più richiesti dalle aziende nel quarto trimestre del 2018, dagli ingegneri agli specialisti in sicurezza.

Il mercato del lavoro si caratterizza per un trend positivo che vede aumentare del 2% la previsione sull’occupazione nel quarto trimestre del 2018, secondo quanto rivelato grazie al MEOS (ManpowerGroup Employment Outlook Survey) di ManpowerGroup. Le aziende sembrano essere intenzionate ad assumere nei prossimi mesi e il livello di ottimismo mostrato è in crescita.

Sono le attività del settore manifatturiero a manifestare la maggiore propensione verso l’inserimento di nuove risorse, seguite da quelle che operano nella finanza, nel ramo energia, nelle assicurazioni, nel comparto gas e acqua, nell’immobiliare e nei servizi commerciali.

Dal punto di vista delle competenze maggiormente richieste dalle aziende, l’indagine sottolinea come la priorità per le aziende debba essere quella di definire una strategia finalizzata ad attrarre e preparare i talenti lavorando in sinergia con le istituzioni, in modo tale da ottenere professionalità adeguate.

Un’attenzione particolare – dichiara Riccardo Barberis, CEO ManpowerGroup Italia – dovrà essere posta a favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. L’ISTAT ha recentemente sottolineato come il livello degli under25 in cerca di occupazione sia uno dei più altri degli ultimi 10 anni (32,6%). Urgono misure che consentano ai giovani di sviluppare le competenze richieste dal mercato e di sviluppare un’occupabilità di lungo termine.

Tenendo conto della rapida “Skills Revolution” che sta caratterizzando il mondo del lavoro, inoltre, la preparazione professionale deve necessariamente essere sempre più specializzata. Nel quarto trimestre dell’anno in corso saranno ricercati soprattutto alcuni profili qualificati:

  • Java Developer;
  • Security Specialist;
  • Programmatore PLC;
  • Progettista Meccatronico;
  • Ingegnere.