Tratto dallo speciale:

Dichiarazione dei redditi: falsi avvisi di controllo

di Redazione PMI.it

scritto il

Dichiarazione dei redditi e falsi accertamenti fiscali e tributari: in atto truffa ai contribuenti tramite false lettere del Fisco che preannunciano controlli su anomalie per redditi 2007, 2008 e 2009.

L’Agenzia delle Entrate avvisa i contribuenti di una potenziale truffa in atto, perpetrata attraverso false lettere – che in questi giorni stanno raggiungendo un numero non precisato di persone – con l’indicazione di una incongruità in relazione alla dichiarazione dei redditi 2007, 2008 e 2009, in particolare per l’affitto di immobili.

Le lettere comunicano l’imminente ispezione da funzionari del Fisco ed ha per oggetto “Accertamento fiscale-tributario” (vedi sotto il fac-simile).

Obiettivo dell’inganno, mirare ai contribuenti meno avvezzi con le procedure dell’Agenzia delle Entrate in merito alle anomalie sulle dichiarazioni dei redditi percepiti e dichiarati.

Di fatto, l’organizzazione di questo genere di truffe è spesso complessa e calcolata nel dettaglio, tanto che è stato necessario il contributo delle forze di Polizia per farla emergere.

Attraverso il sito ufficiale, dunque, l’Agenzia delle Entrate ha voluto informare i contribuenti della nuova minaccia, sottolineando la propria estraneità a questo tipo di comunicazioni.

Con la stessa nota l’amministrazione invita gli eventuali destinatari delle infondate missive a rivolgersi, tempestivamente, a qualsiasi ufficio delle Entrate e alle forze di Polizia.

ESEMPIO DI LETTERA TRUFFA