Tratto dallo speciale:

INPS: da oggi ricorsi amministrativi online

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Termina oggi il periodo transitorio per i ricorsi amministrativi INPS: le domande si dovranno presentare esclusivamente per via telematica.

Da oggi, le domande per i ricorsi amministrativi – per controversie in tema di previdenza e assistenza obbligatorie ai sensi dell’articolo 443 c.p.c. – dovranno essere effettuate esclusivamente per via telematica o, in alternativa, recandosi presso gli intermediari abilitati (che a loro volta procederanno via Web).

Il nuovo obbligo rientra nel processo di digitalizzazione INPS (per le richieste di prestazioni e servizi), la cui roadmap si concluderà a fine 2011.

Il passaggio dal cartaceo alle modalità online sta avvenendo in modo graduale: anche per i ricorsi amministrativi era stato predisposto un periodo transitorio durante il quale è stato possibile utilizzare sia le consuete modalità di presentazione che le nuove.

Oggi, trascorsi 60 giorni dallo scorso 21 febbraio, termina questo momento di passaggio: ora, sarà possibile procedere solo utilizzando il canale telematico, ovvero accedendo alla sezione “Servizi Online” sul sito INPS grazie al PIN identificativo in proprio possesso.

Una volta all’interno sarà sufficiente andare sull’applicazione “Ricorsi On Line” (RiOL), per presentare le domande secondo le modalità definite nella circolare n. 32 del 10 febbraio 2011. Presente sul sito anche l’apposito manuale d’uso.

______________________________

ARTICOLI CORRELATI