Tratto dallo speciale:

INPS: nuovo sito web, servizi esclusivamente online dal 2011

di Noemi Ricci

scritto il

Rinnovato il sito web dell'INPS, per garantire maggiore semplificazione di accesso per gli utenti: dal 2011 molti servizi saranno fruibili solo online

Chi si collegherà oggi al sito INPS troverà interessanti novità. L’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale ha infatti rinnovato grafica e contenuti del proprio portale web, con il fine di arricchire le informazioni accessibili agli utenti, semplificandone l’uso. L’obiettivo è creare un vero e proprio sportello INPS online.

Il restyling è propedeutico alla rivoluzione della piattaforma prevista per il prossimo anno, preceduta da un percorso a tappe necessario a garantire sin da subito maggiore semplificazione per la fruizione dei servizi telematici.

A partire dal gennaio 2011, infatti, sarà possibile infatti accedere a molteplici servizi online, come la presentazione di una ventina di domande per prestazioni diverse fruibili e formulabili esclusivamente online. Tra queste, indennità di disoccupazione, iscrizione di lavoratori domestici, certificazioni reddituali, iscrizione e richiesta di variazione dei lavoratori dipendenti.

Non sarà dunque più necessario – nè possibile – recarsi fisicamente agli sportelli per tali servizi. Permane invece la possibilità di recarsi allo sportello per le richieste di pensione di vecchiaia e di anzianità.

Le pagine navigate nel 2010 sono state oltre 2 miliardi, per un aumento di circa il 50% rispetto all’anno precedente. Un dato che dimostra come gli utenti facciano sempre più affidamento sulla tecnologia per ottenere informazioni, ottimizzare i tempi e semplificare le attività burocratiche.