Imprese senesi: meno imposte e burocrazia

di Teresa Barone

scritto il

Cna Siena raccoglie le richieste delle imprese locali per favorire la ripresa dell’economia, limitando le imposte e snellendo la burocrazia.

Tasse

Cna Siena si fa portavoce delle richieste avanzate dalle imprese locali nei confronti delle istituzioni, volte a favorire la ripresa della crescita economica nel corso del 2017.

=> Stabilità 2017: tasse, pensioni, lavoro e famiglia 

Richieste

Sono quattro i punti chiave sui quali Cna Siena focalizza l’attenzione:

  • lavoro: meno tasse e burocrazia più snella, con l’abbattimento dei costi di gestione interni e delle imposte a carico di imprese e cittadini;
  • TARI: ridurre l’imposta anche attraverso la modifica dei regolamenti tenendo conto delle indicazioni del Ministero delle Finanze;
  • infrastrutture: più sicurezza per scuole, aree artigianali e strade locali;
  • investimenti: maggiore sostegno economico da parte dei Comuni per sostenere l’economia locale.
«La Cna – si legge sul portale web ufficiale della Cna senese – chiede più coraggio ai sindaci, che fino ad oggi solo in minima parte hanno intrapreso percorsi di reale efficientamento delle strutture comunali. Alcuni si sono detti fermamente contrari alla nostra proposta di fusione dei comuni, ma al diniego non sono seguite proposte alternative per il reperimento delle risorse ed il piano degli investimenti.»

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana