Patent Box, i termini per integrazione domanda

di Barbara Weisz

scritto il

L'Agenzia delle Entrate chiarisce che i documenti da allegare alla domanda di accesso patent box 2015 inviati entro il 31 maggio sono validi: il messaggio.

I 150 giorni di tempo per integrare la documentazione, da parte dei contribuenti che nel 2015 hanno chiesto l’accesso alla tassazione agevolata del Patent Box, decorrono da fine dicembre: in prati,ca tutti coloro che hanno presentato i documenti entro fine maggio, indipendentenemtene dalla data in cui avevano presentato la domanda, sono ammessi al patent box. La precisazione arriva dall’Agenzia delle Entrate, che con il provvedimento del 27 giugno 2016 chiarisce una serie di dubbi interpretativi che si ponevano in seguito al sovrapporsi di diversi provvedimenti applicativi, con proroghe sulle date, nei mesi scorsi.

=> Patent box: procedura di domanda 2016

Il patent box è il regime fiscale agevolato per i redditi derivanti da opere dell’ingegno: software, brevetti industriali, marchi, disegni e modelli, processi, formule e informazioni in campo industriale, commerciale o scientifico, giuridicamente tutelabili. Introdotto dalla Legge di Stabilità 2015, è per il primo anno di applicazione ha richiesto la presentazione di una domanda di ammissione. Il termine di fine maggio si riferisce invece alla presentazione della documentazione da allegare alla domanda: nel dicembre scorso l’Agenzia delle Entrate aveva fissato a 120 giorni il termine per la presentazione della documentazione integrativa, mentre un successivo provvedimento dle marzo 2016 aveva concess ulteriori 30 giorni. Dunque, in totale, 150 giorni, ma in nessuno dei due provvedimenti era chiarito il termine a partire dal quale bisogna calcolare la scadenza, per cui i contribenti possono aver fatto confusione.

=> Patent box con proroga a fine maggio

Di fatto, il Fisco comunica che tutti coloro che hanno presentato domanda entro la fine del maggio 2016 accedono al patent box: vengono quindi tutelati i contribuenti che avevano trasmesso i documenti con più di 150 giorni di ritardo rispetto alla data di presentazione della domanda. La scadenza non si calcola dalla presentazioen della domanda, ma dal 31 dicembre.

Attenzione: l’Agenzia delle Entrate precisa anche che, come previsto dalla circolare 11/E del 7 aprile 2016, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che la mancata presentazione della documentazione integrativa, entro i termini sopra indicati, determina la decadenza dell’istanza. Anche nel 2016 per accedere al patent box bisogna presentare domanda, mentre dal 2017 l’opzione sarà esercitabile direttamente in dichiarazione dei redditi.

Agenzia delle Entrate