Torino: kit legalità per start-up

di Redazione PMI.it

scritto il

Kit di legalità e altri servizi gratuiti per le nuove imprese e le start-up torinesi.

È stato presentato a Torino, presso la Camera di Commercio, il nuovo “Servizio Legalità” rivolto alle nuove imprese e alle start-up con l’obiettivo di creare un punto di accoglienza e promuovere l’adozione di buone pratiche da parte degli imprenditori alle prime armi.

=> Start-up, finanziamenti in Piemonte

Kit legalità

Il Kit legalità messo a disposizione delle imprese raccoglie, in un volume, tutte le informazioni inerenti una molteplicità di aspetti normativi relativi a: sicurezza sul lavoro e regolarità contributiva, ambiente, autorizzazioni amministrative e rapporti con la PA, contraffazione alimentare e non, credito e finanza.

Il Kit propone inoltre un codice etico da seguire e un modello organizzativo semplificato che possa essere applicato dalle nuove attività: le imprese potranno, inoltre, avvalersi gratuitamente di consulenze su varie tematiche grazie alla collaborazione con gli Ordini professionali.

«Sappiamo che l’economia illegale è un danno per tutta la sana imprenditoria ed è un freno alla crescita e alla competitività del territorio nel suo complesso. Per questo come Camera di commercio un anno fa abbiamo iniziato un percorso di formazione e approfondimento su questi temi, che oggi possiamo mettere a disposizione delle nostre imprese – ha affermato Vincenzo Ilotte, Presidente della Camera di commercio di Torino. – Ci rivolgiamo espressamente ai nuovi imprenditori, perché vogliamo intervenire e fornire consulenza gratuita, in collaborazione con gli Ordini professionali, proprio nella delicata fase di impostazione del business e avvio dell’attività, per mettere le basi ad una crescita solida, duratura e trasparente.»

Maggiori informazioni sulle nuove iniziative camerali sono pubblicate sul sito della Camera di Commercio di Torino.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Piemonte