Call for Italy: innovare per ripartire

di Redazione PMI.it

scritto il

Call rivolta a Startup, PMI ed enti del Terzo Settore per favorire nuove iniziative imprenditoriali con forti potenzialità̀.

Call for Italy è il nuovo programma di supporto alle imprese che si trovano in difficoltà a causa del Covid-19. Il progetto prevede una rosa di interventi a favore delle iniziative imprenditoriali che mostrano notevoli potenzialità ma che attualmente non possono garantirsi un solido percorso di crescita.

=> Dagli startupper del digitale, idee per la fase 2

Il programma prevede misure di accelerazione e consulenza erogate da Entopan Innovation, che sostiene il progetto con un co-investimento in servizi pari al 70% del valore complessivo, mentre eventuali programmi più complessi saranno definiti anche prevedendo interventi in work for equity. La Call è aperta a Startup, PMI, aziende Corporate ed enti di Terzo Settore, attività che possono beneficiare di quattro linee di intervento:

  • individuazione e attivazione di partner finanziari a supporto dello sviluppo aziendale e delle iniziative in difficoltà congiunturale per COVID-19, con un focus sulle misure anticrisi e sull’innovazione strategica in funzione anticiclica;
  • supporto e assistenza tecnica per gli ambiti particolarmente sotto pressione per via dell’emergenza e per le funzioni Governance, Legal, Risk & Compliance;
  • creazione di percorsi di Capacity Building per favorire processi di riorganizzazione, sia nell’ottica di affrontare la crisi in atto, sia allo scopo di rimodellare il modello di business per fare fronte agli scenari post-crisi, grazie all’innovazione di prodotto e di processo;
  • internazionalizzazione digitale, per favorire l’accesso a nuovi mercati e trovare occasioni di espansione.

È possibile partecipare alla Call entro il 30 maggio 2020, inviando la propria candidatura direttamente online.

I Video di PMI

Digitale Business: la classifica delle innovazioni