Misure di prevenzione crisi e delocalizzazione

di Redazione PMI.it

scritto il

Cosa prevede il nuovo accordo tra Regione Lazio e sindacati volto a prevenire crisi aziendali e iniziative di delocalizzazione produttiva.

Ha come obiettivo la prevenzione delle crisi aziendali e delle iniziative di delocalizzazione produttiva il nuovo accordo firmato tra Regione Lazio, Cgil, Cisl e Uil. Un’intesa sulle relazioni sindacali che si basa sull’impegno a costituire una entro dicembre una “unità di sviluppo” volta a tutelare le attività produttive e i livelli di occupazione.

=> Sviluppo: 10 strategie per le imprese

L’Unità di sviluppo – afferma il Presidente Nicola Zingaretti – sarà utile per pensare alla crescita e a come reagire al rischio dell’agonia permanente. Il protocollo è un importante accordo di collaborazione per lo sviluppo per la Regione che in questi anni ha avuto punti importanti di recupero economico e sociale anche con importanti aziende che sono tornate ed hanno investono come il Dtt a Frascati o Ibm. E poi questa è una Regione che molti successi li ha ottenuti anche con la concertazione.

L’accordo rappresenta la volontà della Regione di porsi come riferimento istituzionale per la difesa del tessuto imprenditoriale locale, mettendo in atto politiche di salvaguardia che possano prevenire la dichiarazione dello stato di crisi e allo stesso tempo incentivare processi di reindustrializzazione.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali