PMI da 100 milioni di dollari

di Alfredo Polito

scritto il

In base all'accordo stretto tra Sace e Banco do Brasil, la partecipata del Ministero dell'Economia garantirà i finanziamenti concessi dall'istituto brasiliano

Sace garantirà fino a 100 milioni di dollari di finanziamento a favore di imprese che acquistano beni e servizi made in Italy.

È questa la conseguenza dell’accordo firmato a San Paolo del Brasile con Banco do Brasil: la Sace garantirà i finanziamenti che concederà l’istituto brasiliano.

L’iniziativa ha l’obiettivo di favorire la penetrazione delle piccole e medie imprese italiane nel mercato brasiliano.

Il Brasile oggi costituisce uno dei mercati di sbocco a più alta potenzialità per le imprese italiane. Sace si propone come partner assicurativo, un interlocutore che può risultare fruttuoso per lo sviluppo e l’affermazione del made in Italy nel mondo.

La partnership rappresenta uno dei primi risultati del “memorandum of understanding”, firmato lo scorso ottobre tra la stessa Sace e Banco do Brasil, Banco Nacional de Desenvolvimento economico e social, Sanpaolo-Imi (ora Intesa-Sanpaolo), Apex e Promos (l’azienda speciale della camera di commercio di Milano per le attività internazionali).