Tratto dallo speciale:

Ragazze Digitali: idee per un futuro smart

di Teresa Barone

scritto il

A Reggio Emilia il convegno “Ragazze Digitali: idee per un futuro smart” a sostegno del lavoro femminile nel settore ICT.

In programma il 22 novembre, nell’aula magna dell’Università di Reggio Emilia, il convegno “Ragazze Digitali: idee per un futuro smart”: si tratta di un’iniziativa promossa dalla delegazione di Reggio Emilia della rete EWMD – European Women’s Management Development, in collaborazione con l’Università di Modena e Reggio e con il patrocinio di enti pubblici regionali e locali, oltre al contributo di alcune aziende del settore ICT fra cui VEM Sistemi e Cisco Italia.
Il convegno si rivolge alle studentesse di quarta e quinta superiore, invitate a partecipare a una nuova occasione di dialogo e condivisione di esperienze in merito alle difficoltà vissute dalle giovani donne che vogliono formarsi per trovare lavoro nel settore ICT.

Sono numerose le testimonianze illustrate nel corso dell’evento da parte di donne leader nell’ICT, come Flavia Marzano, docente di tecnologie per l’amministrazione digitale della Sapienza, Marisa Sangiuliano dell’European Center for Women and Technologies, Gabriella Attanasio, direttore tecnico di VEM sistemi e Marianna Ferrigno, Inclusion & Diversity leader di Cisco Italia. Erica Nannetti, Managed Services Manager di VEM Sistemi, racconterà invece la sua esperienza e il percorso compiuto per arrivare a ricoprire in VEM il ruolo di responsabile dei servizi gestiti a soli 32 anni.

Secondo il rapporto europeo Women in ICT solo il 2,9% delle studentesse europee vanta una laurea in ICT, mentre nonostante le donne rappresentino il 30% di tutti i lavoratori ICT in Europa solo il 19,2% occupa posizioni apicali.

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale