Toscana: nasce la rete delle imprenditrici provinciali

di Teresa Barone

scritto il

Al via la prima rete di imprenditrici della Provincia di Siena, progetto che punta a valorizzare i talenti femminili nel territorio favorendo lo scambio di esperienze.

Nasce nella Provincia di Siena la prima rete delle imprenditrici del territorio riunite sotto la sigla “Impresando le donne fanno rete”, progetto pilota di una iniziativa finanziata dalla Regione Toscana e volta a favorire la comunicazione e la cooperazione tra le donne che hanno scelto la strada dell’imprenditoria femminile nel territorio.

Impresando le donne fanno rete

Il progetto nasce grazie alla collaborazione tra la CCIAA di Siena, Cif e Cna provinciale, e utilizza le risorse regionali assegnate con la Legge 16/2009 “Cittadinanza di genere”.

Uno degli obiettivi principali è la valorizzazione della risorsa femminile nello sviluppo locale, attraverso la nascita del network di imprenditrici.

Una importante finalità è anche quella di far conoscere e diffondere le esperienze innovative che caratterizzano l’imprenditoria femminile nella zona, favorendo gli scambi di esperienze. Qui di seguito il commento di Simonetta Pellegrini, assessore alle pari opportunità, formazione e lavoro della Provincia di Siena.

«Fare rete, oggi, è fondamentale e in questo le donne sono più capaci e inclini alla collaborazione. Oggi le imprese in rosa costituiscono sul nostro territorio un significativo tessuto produttivo e sociale che presenta i caratteri della solidità e della continuità.
Con questo progetto non solo vogliamo valorizzare l’imprenditorialità femminile, ma soprattutto mettere in contatto le energie, le professionalità e le esperienze delle donne che fanno impresa per promuoverne l’integrazione, il rafforzamento e la crescita.
Sul territorio della provincia di Siena sono già attive alcune esperienze di rete, con questo progetto vogliamo metterle in contatto e farle crescere insieme, per aprirsi a nuove donne interessate a farne parte. La rete è appena nata e il progetto continuerà anche grazie al portale Impresando, che può rappresentare, insieme agli incontri, uno spazio permanente di scambio e messa in rete di azioni, informazioni ed esperienze.»