Tratto dallo speciale:

‘Think up’ per le imprese IT piemontesi

di Marianna Di Iorio

scritto il

La Camera di Commercio di Torino, con la collaborazione della Regione Piemonte, ha presentato il progetto "Think up" per promuovere l'internazionalizzazione delle imprese IT

Dal 5 marzo al 5 aprile 2007 le imprese piemontesi che intendono sviluppare il proprio business all’estero potranno presentare la domanda di partecipazione al progetto Think up, un’iniziativa della durata di tre anni (dal 2007 al 2009), promossa dalla Camera di Commercio di Torino, in collaborazione con la Regione Piemonte.

Forniscono, invece, supporto tecnico la Fondazione Torino Wireless, il CSI Piemonte (Consorzio per il Sistema Informativo) e il Centro Estero Camere di Commercio Piemontesi.

In particolare, Think up si rivolge alle società che operano nel settore dell’Information & Communication Technology e che hanno sede primaria o secondaria sul territorio piemontese.

Le aziende interessate devono compilare un questionario presente sul sito www.ict.to.camcom.it e attraverso l’iscrizione si accede al primo livello gratuito del progetto, che prevede attività formative, informative e promozionali per il settore ICT.

È previsto anche un secondo livello a pagamento a cui potranno accedere 100 imprese, selezionate dal Comitato Tecnico del progetto, alle quali sarà fornita una consulenza personalizzata per ricerche di opportunità di business all’estero.

Think up si pone come obiettivo l’incremento delle conoscenze sulle tematiche di internazionalizzazione del business, l’apertura di nuovi canali commerciali in paesi strategici e lo sviluppo di nuove strategie di cooperazione fra le aziende.