Pmi Campania: bando ICT da 25 mln

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Un nuovo bando della Regione Campania punta a modernizzare le imprese del territorio grazie alle tecnologie ICT. Pronti 25 milioni di euro per le Pmi

La modernizzazione delle imprese passa necessariamente attraverso l’ICT. Con questo spirito si apre il bando della Regione Campania che promuove lo sviluppo delle Pmi del territorio, mettendo a disposizione un totale di risorse pari a 25 milioni di euro.

Il bando, già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Regione, realizza uno dei punti del programma operativo regionale previsti per il periodo 2007-2013.

Per fruire delle agevolazioni economiche le aziende dovranno presentare, entro il 10 luglio, un progetto contenente le iniziative di miglioramento del processo imprenditoriale mediante l’innovazione tecnologica.

In base al potenziale delle rispettive proposte, le Pmi partecipanti verranno inserite in una graduatoria propedeutica all’erogazione ordinata dei fondi. Si potrà richiedere fino a 200mila euro, attraverso un regime di aiuti in “de minimis”.

Nell’esaminare i progetti, tra i criteri disponibili per la valutazione, verrà considerato il grado di qualità e innovazione nel completamento dei processi e delle infrastrutture ICT; il grado di miglioramento del prodotto o del servizio offerto; l’aumento di competitività e l’incidenza dei giovani e delle donne sul patrimonio umano dell’azienda.

Le aree di applicazione dei finanziamenti sono molteplici e contemplano sia aspetti di progettazione e direzione lavori, sia studi di fattibilità tecnica ed economica. L’investimento potrà coprire le spese di acquisto di macchinari e strumentazioni, di brevetti e software, oppure di servizi informatici in generale.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali