Promo Equity Sud: 40 mln per Pmi innovative

di Noemi Ricci

scritto il

Iesm investe 20 milioni di euro nel fondo Promo Equity Sud, che così ne riceve altri 20 dal Dit, per favorire l'expansion financing, il venture capital e l'innovazione tecnologica delle Pmi meriodionali

In arrivo nuovi fondi per Pmi hi-tech del Sud grazie al fondo d’investimento in capitale di rischio Promo Equity Sud, che metterà sul piatto 20,1 milioni di euro di risorse grazie all’iniziativa di Equity Sud Advisor, Vegagest e Banca Promos, quest’ultuma anche in veste di collocatore. I fondi provengono invece da IESM (Investimenti e Sviluppo Mediterraneo), focalizzata proprio sulle Pmi meridionali.

La presenza di investitori privati permetterà al fondo – secondo quanto previsto dal bando di gara “Fondi per il capitale di rischio per Pmi innovative nel Mezzogiorno” – di ricevere un importo uguale dal Dipartimento Innovazione e Tecnologie (Dit) del Ministero per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione.

Obiettivo del fondo, che raggiunge così una dotazione patrimoniale di 40 milioni di euro, è quello di favorire expansion financing, venture capital e innovazione tecnologica di processo e di prodotto nelle Pmi del Centro-Sud d’Italia, ossia Mezzogiorno, Abruzzo e Molise.

Come? Favorendo lo sviluppo e la crescita delle piccole e medie imprese finanziate con il tipico modello di business di IES Mediterraneo: risorse economiche e supporto strategico.

I Video di PMI

Decreto Agosto: le misure del pacchetto lavoro