Incentivi lavoro in Emilia Romagna

di Teresa Barone

Incentivi agli Enti di formazione per l’inclusione lavorativa di persone svantaggiate.

La Regione Emilia Romagna promuove un bando per favorire l’inclusione lavorativa a favore di alcune categorie di soggetti svantaggiati, in particolare se ospiti in comunità terapeutiche e vittime di tratta e violenza.

=> Workers buyout anticrisi in Emilia Romagna

Bando

L’iniziativa – in linea con le azioni previste dal POR FSE 2014/2020 per l’incremento dell’occupabilità e della partecipazione al mercato del lavoro delle persone più vulnerabili – si basa sul’erogazione di attività formative per le persone coinvolte in attività di recupero, di reinserimento sociale e lavorativo.

Sono previsti contributi economici a favore degli Enti di formazione che presenteranno progetti in queste direzioni, grazie a un plafond di 1.4 milioni di euro. Sono previste due linee di azione, inerenti percorsi di orientamento e formazione permanente e tirocini.

Domande

Le domande devono essere presentate entro il 13 dicembre 2016, come indicato sul bando.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna