Incentivi lavoro in Emilia Romagna

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi agli Enti di formazione per l’inclusione lavorativa di persone svantaggiate.

La Regione Emilia Romagna promuove un bando per favorire l’inclusione lavorativa a favore di alcune categorie di soggetti svantaggiati, in particolare se ospiti in comunità terapeutiche e vittime di tratta e violenza.

=> Workers buyout anticrisi in Emilia Romagna

Bando

L’iniziativa – in linea con le azioni previste dal POR FSE 2014/2020 per l’incremento dell’occupabilità e della partecipazione al mercato del lavoro delle persone più vulnerabili – si basa sul’erogazione di attività formative per le persone coinvolte in attività di recupero, di reinserimento sociale e lavorativo.

Sono previsti contributi economici a favore degli Enti di formazione che presenteranno progetti in queste direzioni, grazie a un plafond di 1.4 milioni di euro. Sono previste due linee di azione, inerenti percorsi di orientamento e formazione permanente e tirocini.

Domande

Le domande devono essere presentate entro il 13 dicembre 2016, come indicato sul bando.

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna

I Video di PMI

Smart Working: Guida alla normativa aggiornata