Enea sostiene le Reti di imprese

di Redazione PMI.it

scritto il

L'Enea ha realizzato una piattaforma informatica pensata appositamente per sostenere le reti di imprese, una strategia che consente alle Pmi di essere competitive, anche a livello internazionale.

Reti di imprese, da oggi c’è uno strumento in più per lo sviluppo di collaborazioni tra Pmi: l’Enea ha infatti sviluppato una piattaforma informatica per mettere a disposizione degli imprenditori le proprie competenze tecnico-scientifiche.
Le reti di imprese rappresentano una forma contrattuale dalle grandi potenzialità, sottolineate anche dall’agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile nell’incontro dei giorni scorsi organizzato in collaborazione con il gruppo Reti di Imprese Pmi.

«Il contratto di rete può costituire un’opportunità di sviluppo e di innovazione per le micro e le piccole imprese, che si trovano di fronte a sfide sempre più competitive dei mercati, e alla necessità di competere a livello internazionale», si legge in una nota.

L’obiettivo dell’incontro era di mettere a confronto esigenze e le aspettative delle Pmi del comparto agroindustriale e tessile rispetto ai percorsi di internazionalizzazione e allo sviluppo di processi e di prodotti innovativi.

In oltre due anni sono stati sottoscritti numerosi contratti di rete mediante i quali le realtà di dimensioni minori hanno potuto acquisire maggiore forza sui mercati, anche esteri, e aumentando la capacità innovativa, pur mantenendo la propria identità individuale, senza dover formare un nuovo soggetto ma lavorando in coordinamento fra loro.

I contratti di rete rappresentano quindi un’opportunità per le piccole e micro imprese per competere anche con le grandi imprese, ma anche per l’Italia per confermare a livello internazionale la qualità ed il saper lavorare in modo specializzato e flessibile che da sempre costituiscono la caratteristica peculiare del nostro tessuto produttivo.