Quota 100 e pensione commercianti incompatibili?

Risposta di

Barbara Weisz

scritto il

Martino chiede

Percepisco l’indennità di cessazione attività. Avendo i requisiti, ho fatto domanda anche per la pensione quota 100, però negatami con la seguente motivazione: già titolare di pensione (INDCOM). Gradirei un vostro parere.

Barbara Weisz risponde

L’indennizzo commercianti (INDCOM) non è una pensione ma un ammortizzatore sociale, percepito dal contribuente che ha cessato definitivamente l’attività commerciale e fruito fino a quando non consegue il diritto alla pensione di vecchiaia.

Il riferimento è l’articolo 3, comma 4, del dlgs 207/1996, in base al quale l’indennizzo commercianti spetta dal primo giorno del mese successivo alla presentazione della domanda e fino al conseguimento dell’età pensionabile, che nel 2019 è pari a 67 anni.

Probabilmente il motivo per cui l’INPS ha respinto la sua domanda è che la quota 100 è una forma di pensione anticipata mentre l’indennizzo per cessata attività spetta fino al conseguimento della pensione di vecchiaia.

=> Quota 100: il decalogo per la pensione anticipata

Per consentire a coloro che percepiscono l’indennizzo commercianti di accedere alla quota 100 (naturalmente interrompendo la percezione dell’ammortizzatore sociale),  ci vorrebbe forse una specifica previsione legislativa oppure un documento di prassi estensivo rispetto al dettato normativo.