ISEE corrente, come si chiede?

Risposta di

Redazione PMI.it

scritto il

Nello chiede

Come si può richiedere un ISEE corrente per stabilire la reale situazione economica per accedere al REI o altre agevolazioni per famiglie a basso reddito?

Redazione PMI.it risponde

L’ISEE si può richiedere in qualunque momento dell’anno, e serve per accedere a prestazioni di sociali o di welfare.

Per ottenerlo, è necessario farne domanda inoltrando all’INPS la DSU debitamente compilata (con i redditi dell’anno precedente che emergono dalla Certificazione Unica dell’anno in corso).

Per il rinnovo di determinate prestazioni sociali e sussidi, come la carta REI, serve ogni anno un nuovo ISEE, da inoltrare entro il 15 gennaio dell’anno successivo a quello della domanda originaria.

Qualora la situazione reddituale cambi di molto (es.: perdita del lavoro), è possibile presentare un ISEE Corrente (sugli ultimi 12 mesi, in alcuni casi anche sugli ultimi 2), ma per farlo è necessario avere già un ISEE in corso di validità.

Modulo e istruzioni direttamente sul sito INPS. Per la compilazione e l’ottenimento dell’ISEE corrente, può rivolgersi ad un Caf o commercialista (da rinnovarsi prima della scadenza bimestrale con DSU Modulo sostitutivo).