I premi per le aziende Web

di Alessia Valentini

scritto il

Per incrementare la propria visibilità e fregiarsi di un riconoscimento di qualità e innovazione, web company e siti possono oggi contare sul riconoscimento di premi di settore.

Webby Awards

È il premio internazionale per il miglior sito Internet. Dal ’96 incorona le eccellenze della Rete attingendo dalla rosa di nomination selezionate dai membri della giuria, che il pubblico è poi chiamato a votare. Il vincitore del premio ha l’opportunità di promuovere la propria attività e brand a una platea vastissima, di respiro internazionale.

Nell’edizione 2010 sono state trasmesse ben 750 milioni di preferenze, nell’ambito di 60 paesi partecipanti. Quattro le categorie sottoposte a voto: Siti web, Pubblicità interattiva, Film e video Online, Mobile & App.

Per partecipare, si deve sottomettere la propria candidatura attraverso il Nominee Resource Center. Gli utenti che invece vogliono solo votare devono prima registrarsi per poi essere ricontattati ed esprimere la propria preferenza fra le nomination.

A onor del vero, in rete sono state mosse critiche ai Webby Awards in relazione alla tipologia di votanti e alle categorie, proponendo di realizzare un premio tutto italiano in cui, piuttosto che avere solo pubblico votante (giudicato “non esperto” tecnicamente), ci si avvarrebbe di un voto ibrido: 40% pubblico e 60% giuria professionale. Per le categorie, la controproposta è di premiare secondo criteri oggettivi di usabilità, accessibilità, coerenza tra copywrite e business, tra comunicazione visiva e business, miglior supporto on line ecc. Al momento, però, nessun web agency italiana ha concretizzato tale idea.

Bardi Web Awards

Riconosciuto come premio indipendente nel panorama Internet italiano, mira a far confluire gli interessi di chi si occupa professionalmente della rete, di chi l’ha scelta come ambito creativo o per semplice utilizzo.

Possono partecipare persone fisiche o giuridiche, autrici e/o titolari esclusivi del diritto di utilizzazione economica del sito web presentato al concorso. Il premio si divide fra iniziative business e non, e sono previsti premi diversi per “Business Communication Driven”, “Business Service Driven”, “No Business Personal Projects” e “No Business Services”) più altri premi speciali.

Chi si candida registrandosi sul sito viene sottoposto a preselezione, che porta alla valutazione finale da parte di un team di esperti e studiosi delle varie discipline. Le aree di valutazione riguardano:

  1. Soluzioni di comunicazione che valutano il progetto nel suo insieme, la compatibilità con gli obbiettivi, l’ originalità e l’adozione di strumenti innovativi.
  2. Soluzioni di servizio che stimano il disegno del servizio, l’ergonomia dell’interfaccia utente, la navigabilità del sito, le soluzioni tecniche adottate.
  3. Marketing strategico (per i siti dell’area business) con valutazione dell’idea di business che sottende alla realizzazione del sito, del tipo di servizi offerti all’utente finale e loro impatto socio-economico, delle prestazioni effettivamente ottenute.

I membri della Giuria esprimono per i siti di ciascuna classe un voto da 1 a 10. La Giuria indica su questa base i tre lavori che, per ciascuna classe, sono stati considerati i migliori in assoluto. Essa può anche segnalare altri lavori meritevoli di particolare menzione. Il suo giudizio è insindacabile ed inoppugnabile. I vincitori beneficiano della pubblicità fornita dall’iniziativa e sul sito dei Bardi Award.

Il concorso è nato come iniziativa spontanea e autofinanziata da un gruppo di volontari di Bardi, paese dell’appennino parmense e oggi vanta patrocinatori di prestigio, dall’ambasciata del Principato di Monaco ai Ministeri dell’innovazione Tecnologica e dell’Ambiente, passando per numerosi enti e associazioni locali. Collaborano all’iniziativa aziende del calibro di IBM, Google, Cysco System, Telecom e Assodigitale, solo per citare i più importanti. [CONTINUA >>]

Premio Web Italia

Operativo in ambito nazionale dal 2002, il PWI nasce come iniziativa indipendente per individuare e valorizzare l’operato di quanti riescono a raggiungere l’eccellenza nel panorama delle produzioni web italiane. Organizzato da Web Italia Onlus (AssoWebItalia), è patrocinato dal Ministero per lo Sviluppo Economico e annovera sponsor e partner di prestigio.

Il premio prevede iscrizioni a due categorie: i top awards e i premi under 21. I top awards sono 6: Sito web dell’anno, Premio critico della Giuria, Premio della Stampa, Web Agency dell’anno, Professionista dell’anno, Premio della Giuria dei Giovani. Le categorie sono tecniche, settoriali e tipologiche e chi vince si aggiudica un premio simbolico, mentre l’iscrizione, esclusi gli under 21, costa 120 euro.

La giuria decide di assegnare premi speciali fuori concorso dopo opportuna segnalazione di un progetto meritevole, di una buona prassi o semplicemente di “una bella storia” che merita di essere conosciuta. Il termine per le iscrizioni per il prossimo premio è il 15 Luglio 2011.

Donna è Web

Nato nel 2004, il riconoscimento promuove le professionalità femminili nella propria attività d’impresa, pubblica o no profit in ambito web. Il premio è organizzato da Assowebitalia in collaborazione con Provincia di Lucca, Comune di Viareggio e APT della Versilia. Patrocinato dalla Regione Toscana, a breve sul sito saranno aperte le iscrizioni per l’anno in corso.

Il concorso ed il premio rappresentano un’occasione di promozione e di web marketing per sponsor e partecipanti. Una giuria seleziona i vincitori secondo tre ambiti.

  1. Ruolo professionale: Capo Progetto, Art Director, Sviluppo tecnologie, Web content, Web design, Web marketing, Committente e titolare
  2. Tipologia di progetto : Idea, Sito Web, Piattaforma blog, Web 2.0, Multimedia, Applicazione, Azioni di Marketing e comunicazione.
  3. Settore di interesse: Social network, Evento, Impresa e/o e-commerce, Iniziativa sociale, scientifica o ambientale, Opera d’arte o prodotto culturale, Pubblica Amministrazione, Informazione.

Una categoria fuori concorso è quella dei Premi Buone Prassi, assegnati a progetti eccellenti.

Premio Web San Marino

Promosso dalla Camera di Commercio di San Marino, è un premio nazionale che incorona coloro che sono riusciti ad esaltare, tramite il Web, senso estetico, design, creatività, linguaggio e soluzioni tecniche adottate, facendo attenzione ad architettura, velocità di visualizzazione e programmazione del sito. Le candidature sono inserite sul sito dell’iniziativa, e la votazione si divide in due passi: la votazione pubblica da cui sono selezionati tre finalisti; la valutazione da parte di una giuria tecnica.