Bando 2016 per PMI innovative umbre

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Umbria vuole supportare la creazione di startup innovative ad alta intensità di applicazione di conoscenza, e iniziative di spin-off della ricerca. Per questo motivo ha annunciato il lancio di un nuovo bando per sostenere alcune delle spese di costituzione e di avvio delle iniziative imprenditoriali, con un plafond reso disponibile per tutto il 2016. In particolare, i soggetti beneficiari di tale iniziativa regionale dovranno essere costituiti sotto forma di società di capitali, configurandosi nell’ombrello tecnico di startup ad alto contenuto tecnologico, spin-off aziendali o spin-off accademici ad elevate competenze scientifiche.

=> Imprenditoria, orientamento a Perugia

Complessivamente, l’importo delle spese giudicate ammissibili dovrà essere compreso tra 30 mila e 500 mila euro: in ogni caso, le domande potranno essere presentate fino alle ore 14 del 30 dicembre 2016, con potenziale sospensione o chiusura anticipata dello sportello nell’ipotesi di esaurimento delle risorse disponibili. Per poterne sapere di più vi consigliamo di consultare il regolamento integrale dell’iniziativa, disponibile a questo collegamento.