Contributi startup in Toscana

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Toscana ha lanciato due linee di intervento per sostenere progetti di avvio e di consolidamento delle imprese, mediante il supporto concreto all’avvio di startup (cui concedere microcredito e voucher per l’acquisizione di servizi di consulenza e di supporto all’innovazione) e al consolidamento di piccole imprese costituite tra i 2 e i 5 anni fa (cui concedere garanzia regionale di ottenimento del finanziamento bancario necessario per sostenere l’espansione aziendale).

=> Credito agevolato per le imprese pisane

In particolare, per quanto concerne l’avvio, le agevolazioni possono essere da piccole imprese giovanili costituite nel corso dei due anni precedenti la data di presentazione della domanda e persone fisiche che costituiranno l’impresa entro sei mesi dalla data di notifica del provvedimento di concessione sempre che non abbiano un’età superiore a 40 anni. Per quanto invece riguarda il consolidamento, le imprese giovanili devono essere costituite da più di due anni e da non oltre 5. In più, per le imprese individuali l’età del titolare dell’impresa non deve essere superiore a 45 al momento della presentazione della domanda; per le società l’età dei rappresentanti legali e di almeno il 50 % dei soci che detengono almeno il 51% del capitale sociale della società medesima non deve essere superiore a 45 (il capitale sociale deve essere interamente sottoscritto da persone fisiche); infine, per le cooperative: l’età dei rappresentanti legali e di almeno il 50% dei soci lavoratori che detengono almeno il 51% del capitale sociale non deve essere superiore a 45 anni.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet Toscana Muove.

I Video di PMI