Jobs act: nuovo congedo parentale

di LavoroImpresa

scritto il

Congedo parentaleIl Jobs Act assume sempre più la sua forma definitiva. Gran parte dei tasselli sono già al proprio posto, prima con l’introduzione del nuovo contratto a tutele crescenti nel quale è previsto un indennizzo economico al posto del reintegro in caso di licenziamento illegittimo, quindi con la Naspi, la nuova assicurazione sociale per l’impiego. Adesso è la volta di conciliare in maniera più efficace le esigenze di vita e di lavoro. E ciò sta avvenendo con l’aumento dell’età del bambino entro la quale poter godere del congedo parentale.

=> Congedo parentale: guida completa

E’ arrivato il via libera definitivo sulle modifiche del congedo parentale. E’ stata esteso, da 3 a 6 anni e da 8 a 12 anni di età del bambino, l’arco temporale in cui i genitori possono beneficiare del congedo parentale retribuito al 30% e di quello non retribuito. Con le modifiche apportate dal decreto sulle “Misure per la conciliazione delle esigenze di cura, di vita e di lavoro”, pertanto, le lavoratrici e i lavoratori dipendenti possono godere del congedo parentale entro i primi dodici anni di vita del bambino per un periodo complessivo di dieci mesi (aumentabili a 11 qualora il padre lavoratore si astenga dal lavoro per un periodo continuativo o frazionato non inferiore a tre mesi).

=> Congedo Parentale: la disciplina e le novità

Entro i primi 6 anni di età del bambino, per un periodo complessivo di sei mesi è riconosciuto un importo pari al 30% della retribuzione media giornaliera. Fino ai 12 anni del bambino, nel caso in cui i genitori non ne abbiano fruito nei primi 3 anni, o per la parte non fruita, il congedo verrà retribuito al 30% solo se il reddito individuale del genitore richiedente risulti inferiore a 2,5 volte l’importo annuo del trattamento minimo di pensione. Altra novità è l’introduzione della possibilità di sfruttare il congedo a ore o di costruire un part-time spalmando in modo orizzontale il congedo parentale sull’orario di lavoro.

I Video di PMI