Toscana, finanziamenti regionali alle Pmi per Turismo e Commercio

di Roberto Rais

scritto il

La Regione Toscana ha annunciato di aver dato il via libera a due nuove iniziative finalizzate a incentivare gli investimenti nel settori Turismo e Commercio, per uno stanziamento complessivo pari a 24 milioni di euro.

Vediamo le azioni nel dettaglio, ricordando che la scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione ai due bandi è fissata per i seguenti range annui:

  • dal 1 maggio al 30 settembre per il 2009;
  • dal 1 febbraio al 30 aprile per 2010 e anni successivi.

La prima linea di intervento cui si fa riferimento (1.3.e. Por Fesr 2007-2013) prevede azioni relative all’acquisizione di strumentazione tecnologiche a elevata specializzazione, finalizzate a contribuire a un idoneo sviluppo evolutivo dell’azienda.

Il contributo, che può giungere fino a un massimo del 25% per le medie imprese, e del 35% per le piccole imprese, ha un limite minimo singolo pari a 100.000 euro, e massimo pari a 1.000.000 euro.

La seconda linea d’intervento (1.3.c Por Fesr 2007-2013) è invece riferita al finanziamento di attività  di consulenza su temi ambientali, all’ottenimento di certificazioni in tema di responsabilità  sociale, qualità  ecologica, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, nonché servizi di supporto all’innovazione.

Il contributo può giungere fino a un massimo del 50% del progetto, con un limite singolo massimo di 200.000 euro per beneficiario per un periodo di tre anni.