Confermato Microsoft Office per iOS

di Floriana Giambarresi

scritto il

Un portavoce Microsoft conferma l'arrivo di Office su dispositivi diversi da quelli Microsoft, probabilmente iPad e iPhone.

Microsoft Office per iOS arriva l’anno prossimo. Lo ha fatto intuire il portavoce dell’azienda americana Qi Lu durante il Financial Analyst Meeting. La versione touch-first della nota suite per la produttività, che include Word, Excel, PowerPoint e OneNote, verrà dunque rilasciata nel 2014 su iPad e altri dispositivi diversi da quelli targati Microsoft.

«Stiamo lavorando alle versioni touch-first delle applicazioni core di Office. Le porteremo sui dispositivi Windows e su altri dispositivi con modalità che vanno incontro alle necessità dei clienti che usano dispositivi non PC; faremo le nostre valutazioni tenendo conto del valore dei nostri clienti, con modalità che hanno economicamente senso per Microsoft e nei tempi appropriati», ha dichiarato il portavoce di Microsoft: seppur non menzionando direttamente i dispositivi con la mela morsicata, al momento quando si parla di device interessanti non si possono escludere i prodotti Apple.

Microsoft ha già pensato a portare le applicazioni della propria suite sui device Android, su iPad e iPhone, ad esempio con Skype, SkyDrive, OneNote e Lynch, senza dimenticarsi di Office 365 che permette l’accesso ai documenti della suite online. In questo caso però i documenti non sono modificabili ma solo visualizzabili, mentre con la versione nativa dell’app si avrà dunque un prodotto software più completo, in grado di accontentare le richieste dei businessmen che lavorano con smartphone e tablet non di Microsoft (o dei propri partner).

=> Leggi tutto su Office 365