Access: la potenza del criterio like

di Saverio Lipari

scritto il

Quando di deve eseguire una query parametrica su un campo particolarmente complesso, o comunque formato da una stringa numerica o alfabetica non semplice, può essere utile utilizzare una funzione di ricerca che selezioni i record voluti partendo da una chiave di ricerca non troppo restrittiva.

Ad esempio, se la query agisce su un campo data che lavora nel formato dd/mm/yyyy, la funzione like può essere utile. Nel campo “Criteri” della nostra query inseriamo la seguente espressione:
Like "*" & [Inserire dati data] & "*"

In questo modo diremo alla nostra query di cercare, una volta inseriti i dati richiesti dal message box (come ad esempio l’anno), tutte le date che conterranno i dati che abbiamo scelto. Se inseriamo l’anno, 2009, verranno estratti tutti i record relativi a quell’anno.

Ovviamente questa funzione possiamo anche farla funzionare inserendo i dati da una maschera. Ed ecco che allora la nostra funzione like diventerà:
Like "*" & [Forms]![Nome_Maschera]![Nome_Campo] & "*"
dove Nome_Maschera e Nome_Campo saranno sostituiti dai nomi della vostra maschera di ricerca e del relativo campo.

È quindi molto importante anche in questo caso utilizzare i caratteri jolly per inserire dei criteri di ricerca che siano il più possibile flessibili e al contempo funzionali.