Primi passi con i database in OpenOffice.org

di Paola Campli

scritto il

La creazione di un database non è sempre immediata. Se si ha a che fare con una base di dati complessa, è consigliabile iniziare dalla fase di progettazione, dove si andranno a stabilire il numero di Tabelle, i campi che ogni tabella conterrà, le tipologie di informazioni (tipi di dato) all’interno dei campi, le relazioni tra le varie tabelle, ecc.

Questo post si rivolge a coloro che sono alle prime armi con i database e/o con il software Base di OpenOffice, e vi permetterà di creare una sorgente di dati, seguendo questa procedura:

  • Aprite OpenOffice Base e cliccate su File / New
  • Comparirà una finestra che chiederà se Creare un nuovo database o aprirne uno esistente. Scegliete la prima opzione e proseguite.
  • OpenOffice vi chiede poi di salvare il Database: selezionate un percorso, assegnate un nome e cliccate su Salva.
  • A questo punto comparirà una schermata divisa in tre quadranti:
    1. la colonna a sinistra contiene il menù Database che permette di gestire i vari elementi di una base di dati: Tabelle, Queries, Forms e Reports
    2. Il quadrante in alto a destra (Tasks) è relativo agli elementi del menù Database e permette di selezionare le operazioni da effettuare su tali elementi.
    3. Il quadrante in basso (Tables), inizialmente vuoto, contiene gli oggetti creati.

Per prima cosa bisogna creare le tabelle:

  • Cliccate su Tables dal menù Database e scegliere l’opzione Create Table in Design View
  • Comparirà un editor dove andrete ad inserire i nomi dei campi (le colonne di una tabella) ed il loro tipo. Non dimenticate di assegnare ad almeno un campo una chiave primaria che identifichi univocamente i record della vostra tabella. Per inserire una chiave primaria, cliccate sul nome del campo: apparirà una freccia verde, che indica che il campo è stato selezionato. Cliccateci sopra con il tasto destro e scegliete primary key.
  • Ora che la prima tabella è stata creata, cliccate su Salva nella barra dei menù ed assegnate un nome.
  • Cliccate su Window / Close Window per tornare alla schermata iniziale.

Noterete che ora nel menù Tables è comparsa la tabella che avete appena creato. Potete inserirci i dati cliccandoci sopra due volte e compilando i campi dall’editor. Una volta riempita la tabella, chiudete la finestra e rispondete SI alla richiesta di salvare i dati.

Le fasi successive consisteranno nel definire le relazioni tra le tabelle e creare delle interrogazioni per la visualizzazione dei dati.