Green Economy: qual è la Regione più verde?

di Teresa Barone

scritto il

La Fondazione Impresa-Studi classifica le Regioni sulla base delle iniziative di Green Economy: Trentino Alto Adige al primo posto, Sicilia in coda.

Spetta al Trentino Alto Adige il primato di Regione più green di tutta la penisola, stando alla classifica stilata da Fondazione Impresa-Studi. Una graduatoria dedicata alla Green Economy in Italia e alle iniziative promosse a livello locale per favorire risparmio energetico, utilizzo di energia prodotta da fonti rinnovabili e best practice nel settore edile.

=> Collegato Ambiente: prima legge italiana per la Green Economy

«Il Trentino Alto Adige domina la classifica grazie a un rendimento efficiente nella maggioranza degli indicatori green. In più di un terzo degli indicatori si posiziona sempre nelle prime tre posizioni e solamente in quattro indicatori su 21 scende sotto metà classifica.

È leader assoluto nelle detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazioni energetica (51,5 ogni 1.000 abitanti, più del doppio della media italiana che si “ferma” a 24,1) e per qualità ambientale dei prodotti (56,1 licenze ecolabel ogni 100 mila imprese vs il 6,0 del caso Italia).»

Classifica

Se il secondo e il terzo gradino del podio sono occupati da Marche e Valle d’Aosta, nelle ultime posizioni troviamo Liguria, Lazio e Sicilia. In calce la classifica completa, realizzata tenendo conto di 21 indicatori diversi (tra i quali figurano energia, rapporto tra imprese-edilizia-prodotti, agricoltura, turismo, trasporti-mobilità, raccolta rifiuti).

1. Trentino Alto-Adige: +0,685
2. Marche: +0,280
3. Valle d’Aosta: +0,278
4. Abruzzo: +0,202
5. Toscana: +0,187
6. Basilicata: +0,185
7. Umbria: +0,127
8. Calabria: +0,092
9. Veneto: +0,049
10. Emilia-Romagna: +0,035
11. Piemonte: +0,005
12. Friuli Venezia Giulia: -0,039
13. Sardegna: -0,048
14. Molise: -0,081
15. Lombardia: -0,129
16. Puglia: -0,216
17. Campania: -0,349
18. Liguria: -0,363
19. Lazio: -0,397
10. Sicilia: -0,504

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali