Rinnovabili: investimenti, Italia 4, Eolico e Fotovoltaico in vetta

di Noemi Ricci

scritto il

Rinnovabili: +30% per investimenti privati in energie pulite, Italia 4a grazie a Conto Energia e incentivi che fino a ieri attraevano anche capitali esteri.

Rinnovabili: gli investimenti in energie pulite nel 2010 sono cresciuti del 30% rispetto al 2009 ed oggi, proprio quando l’Italia tentenna, tutto il mondo scommette sul Fotovoltaico con incentivi volti ad attarre nuovi capitali: nel 2010 la sua crescita è stata pari a +53% sull’anno precedente.

Bene l’Italia quarta dietro Cina, Germania e Stati Uniti con investimenti per 13,9 mld di dollari. Sul fronte investimenti privati il Belpaese guadagna il terzo posto.

Sono i dati dello Studio The Pew Charitable Trusts sugli investimenti in Rinnovabili nei Paesi G20.

Germania e Italia confermano l’Europa area più attrattiva per gli investimenti esteri (94,4 mld di dollari). Fiore all’occhiello Fotovoltaico ed Eolico.

Ed è proprio l’Eolico il settore che ha attratto i maggiori capitali (95 mld di dollari), mentre in termini di crescita annua al primo posto si piazza il Solare: come dicevamo, a +53% per 79 mld di dollari.

A favore del Fotovoltaico – che ha ricevuto il 40% degli investimenti totali in energia pulita nel 2010 – anche il traino dei progetti residenziali su piccola scala, la diminuzione dei prezzi e gli incentivi governativi.

I dati offrono uno spunto di riflessione su quanto sta accadendo sul fronte incentivi a Fotovoltaico e Rinnovabili in Italia: l’indagine conferma il grande valore del settore delle energie pulite, ora caduto in uno stato di incertezza per i tagli derivanti del Decreto Romani. Saprà il Quarto Conto Energia cogliere i suggerimenti offerti dallo Studio e valorizzare il potenziale di attrattività di capitali anche esteri di un settore così solido e in rapidissima crescita come quello delle energie rinnovabili?

___________________

ARTICOLI E DOCUMENTI CORRELATI