Nasce il network per l’economia circolare

di Teresa Barone

scritto il

Siglato a Roma l’avvio della nuova Piattaforma Italiana per l’Economia Circolare (ICESP).

È stato siglato a Roma il Manifesto che inaugura la Piattaforma Italiana per l’Economia Circolare (ICESP), organizzazione che ha sede presso l’ENEA e che si propone di rappresentare un “network di network” per creare un punto di convergenza nazionale sulle iniziative, esperienze, criticità e aspettative inerenti l’economia circolare.

In analogia con l’ECESP (Gruppo di Coordinamento della Piattaforma Europea per l’economia circolare), ICESP mira a promuovere in Europa la “via italiana” per quanto riguarda la “circular economy”.

ENEA è l’unico membro italiano e rappresentante del mondo della ricerca nel ECESP, e insieme ad altri rappresentanti del mondo scientifico, istituzionale e delle imprese ha siglato la Carta ICESP.

Il manifesto definisce i temi relativi all’economia circolare di comune interesse e le modalità operative della Piattaforma.

Il network ICESP ha sede a Roma presso l’ENEA, in via Giulio Romano 41.