Coworking: voucher giovani in Toscana

di Teresa Barone

scritto il

Voucher individuali fino a 2mila euro a favore dei giovani toscani che entrano a far parte di uno spazio Coworking nell’ambito del Progetto Giovanisi.

Prende il via in Toscana la seconda fase del bando promosso nell’ambito del Progetto Giovanisi, mirato a creare un elenco qualificato di soggetti fornitori di Coworking e assegnare  voucher a favore dei giovani che desiderano aderire all’iniziativa. Terminata la prima fase, la Regione promuove il secondo step relativo alla concessione di contributi per entrare a far parte di uno degli spazi presenti nel database.

=> Lavoro: il Coworking si racconta alle PMI

Voucher Coworking

Come stabilito dall’avviso pubblicato dalla Regione, grazie a una dotazione finanziaria pari a 200mila euro sono messi a disposizione dei giovani toscani voucher individuali per coprire le spese di affitto della postazione di lavoro all’interno del Coworking. I voucher non possono superare i 2mila euro concessi per un massimo di 12 mesi (i costi che superano tale soglia sono a carico del richiedente).

=> Coworking al femminile: incentivi a Lucca

Domande

Le domande possono essere presentate a partire dal 27 novembre 2014. Tutti i dettagli dell’avviso pubblico sono pubblicati sul sito della Regione Toscana.

=> Leggi tutte le news per le PMI della Toscana

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali