Contributi alle imprese venete in crisi

di Teresa Barone

scritto il

Incentivi alle imprese venete per il potenziamento della competitività e la ripresa dalla crisi.

C’è tempo fino al 30 novembre 2014 per richiedere gli incentivi stanziati dalla Regione Veneto a favore delle imprese locali in crisi, contributi finalizzati a favorire la competitività del comparto industriale locale.

=> Venex, moneta complementare per le PMI venete

Beneficiarie degli aiuti sono le imprese in stato di “Pre-crisi” oppure in condizione di “Crisi reversibile”: gli incentivi possono essere utilizzati per ricostituire e potenziare la competitività.

Sostegno alle PMI in crisi

Le imprese possono utilizzare i fondi per avviare interventi (entro il 31 dicembre 2015) mirati a razionalizzare l’esposizione verso il sistema creditizio, ad accedere al credito per finanziare nuove produzioni, a sviluppare strategie per la competizione nel mercato globale e avviare reti di impresa per migliorare la competitività, così come a promuovere maggiore efficienza energetica.

Contributi

La Regione eroga un contributo pari al 50% delle spese ammesse, importo che corrisponde a 90 euro all’ora per i costi di consulenza e affiancamento, e a 70 euro all’ora per il ricorso temporaneo a competenze manageriali.

=> Veneto Sviluppo: nuove misure per le PMI

Come aderire al bando

Le aziende possono inoltrare il modulo di adesione entro il 30 novembre 2014. Il bando è pubblicato sul BUR della Regione Veneto.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Veneto

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali